Comunità "Cuore di Gesù"
trinitàcg
cuorecg
Nascita della Comunità "Cuore di Gesù"

 

homemessa_malatiadorazioneincontri_preghieraevangelizzazione_volontariatoritiri_eventilibri

Come è nata: Già da tempo il volontariato dei Giovani del cuore di Gesù richiedeva una veste ufficiale per operare nei vari settori dei meno agiati dei più deboli e degli emarginati. Si sentiva anche la necessità di presentarsi sia come Gruppo di preghiera od in qualsiasi altra  forma per portare Gesù fuori delle nostre riunioni con potenza e sicurezza evangelizzando nella maniera più spicciola con un biglietto da visita in tasca senza timore di fallimento perchè rappresenta il nome “di Gesù” per il quale “ogni ginocchio si piega ed ogni lingua professa che Gesù Cristo è il Signore”. Si voleva però fare solo la volontà del Signore e al rientro dalle vacanze, per l’esattezza venerdì 15/09/89, abbiamo pregato per la Guarigione dei Ricordi” prima della Giornata delle effusioni che si tenne poi il giorno 17/09/89 presso il salone di S. Ignazio. Tra i presenti un ragazzo viene toccato in modo molto speciale (ci dirà poi che era lontano dal Signore da circa sei anni). Il giorno successivo alla riunione dei giovani riceve una preghiera personale nella quale viene rimosso l’ostacolo doloroso che gli permetterà di ricevere l’effusione. Tutto si muove con velocità. Iniziano gli incontri con la responsabile Luciana Pecoraio. Il ragazzo ha un’esperienza notevole alle spalle è laureando in medicina con specializzazione in psichiatria. Inoltre le difficoltà della vita e la presenza in famiglia di una sorella con problemi  di salute lo hanno fatto maturare in modo eccezionale. La preghiera continua: chiediamo la luce dal Signore. E’ necessario trovare il nome, lo scopo, la sede, i finanziamenti. Luciana ha un po' di paura per il lavoro materiale da svolgere: chi lo farà? Ma, si affida tutto al Signore e si inizia un cammino nuovo.

Il nome: Vari nomi vengono fuori durante la preghiera: Comunità Monte Forte, Monte degli Ulivi, Getzemani, Gioia del Getzemani, Splendore e Gloria di Dio, Amici di Cristo, Fratelli di Gesù, Una mano per la vita, La sorgente, Fratelli in Gesù, L’arcobaleno, Amore di Dio, Benedetti dallo Spirito, Acqua viva, Luce immensa. Ma il nome c’è già: “Luce di Gesù” che poi diventerà “Cuore di Gesù” da dove emana lo splendore, grandissimo e sfolgorante del suo grandissimo amore per ognuno di noi. “Splendore sfolgorante dell’Amore di Gesù.”

Lo scopo: Preghiera contemplativa attiva all’esterno. Evangelizzare.

La sede: Luciana durante la preghiera vede un “salone buio” vicino a quello in cui ci si riunisce a S. Ignazio. Parla con Padre Libianchi: il salone c’è, tutto è disponibile ma per ora non ci sono uffici. Ci si potrebbe appoggiare a S. Ignazio per la “corrispondenza” e le riunioni di preghiera. Per il resto non è possibile; cominciano le ricerche da parte di Luciana. All’improvviso arrivano libri, scrivania, tavolo per la macchina da scrivere, fotocopiatrice, stoviglie.

               SIGNORE GRAZIE!!!!!       senza chiedere niente! 

               Attualmente i luoghi per le riunioni di preghiera, sempre ringraziando il Signore per la sua bontà, sono i seguenti come meglio si potrà rivelare anche dall’Elenco dei Gruppi di preghiera indicati a  parte:

Chiesa di S. Ignazio  -  Via del Caravita, 8/A
Chiesa di S. Patrizio  -  Via Boncompagni, 31
Chiesa di S. Silvestro  -  P.za S. Silvestro
Chiesa di S. Maria della Pietà  -  P.za Colonna
Chiesa di S. Marcello  -  P.za S. Marcello, 5

tutti situati nella zona centro. Incredibile ma vero. Il salone buio risulterà poi negli anni seguenti essere quello restrostante la Chiesina di P.za Colonna, con relativo ufficio, che il Signore ci ha donato in  modo eclatante come aveva mostrato a Luciana.

indietrotorna_sopra

 

nascita_comunitàinfo_notizieintenzioni_preghieracontattilink